leggi regionali - Studioaleo

Vai ai contenuti

leggi regionali

Leggi regionali

LEGGI REGIONALI SICILIA PER EDILIZIA

Integrazioni e Modifiche della legge bregionale 31 marzo 1972 n. 19

26/05/1973

Norme integrative e modificative della legislazione vgente nel territorio della Regione Siciliana in materia di urbanistica

Circolare 7 marzo 1979 - n. 3/79, prot. n. 2841

Legge regionale 27 dicembre 1978, - Norme integrative e modificative della legislazione vigente nel territorio della Regione Siciliana in materia urbanistica. Prime direttive per la formazione ed approvazione dei piani particolareggiati.

Norme per favorire il recupero del patrimonio edilizio di base dei centri storici (LR 13/2015)

27/12/1978
07/03/1979
10/07/2015

Nuove norme in materia di controllo dell'attività urbanistico edilizio, rioedino urbanistico e sanatoria opere abusive

10/08/1985

Riforma della disciplina del Commercio

22/12/1999

Direttive ed indirizzi di programmazione commerciale e criteri di programmazione urbanistica riferiti al settore commerciale

Norme riguardanti il contenimento dei consumi energetici e il miglioramento dei livelli qualitativi delle abitazioni

22/04/2005

Disposizioni programmatiche e finanziarie per l'anno 2003 (contiene norme urbanistiche)

16/04/2003

Quesiti in materia urbanistica rilasciati da Assessorato Territorio ed Ambiente Sicilia - Dip. Urbanistica

Circolare 12 maggio 2005
Adempimenti da porre in essere per fruire dei benefici previsti dalla legge 5 agosto 1978 n. 457 e successive modifiche ed integrazioni per tutti gli interventi di edilizia residenziale convenzionata-agevolata e programmi ad essa assimilabili.
Legge Regionale Sicilia
10 agosto 2016 n° 16
Recepimento del Testo unico dele disposizioni legislative e regolamentari in materia di edilizia approvato con decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2011, n°.380
DECRETO 17 gennaio 2007.
Approvazione della disciplina regionale relativa all'utilizzazione agronomica delle acque di vegetazione e degli scarichi dei frantoi oleari e della disciplina regionale relativa all'utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento e delle acque reflue provenienti dalle aziende di cui all'art. 101, comma 7, lett. a), b) e c), del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e da piccole aziende agroalimentari.
DECRETO 30 marzo 2007.
    Prime disposizioni d'urgenza relative alle modalità di svolgimento della valutazione di incidenza ai sensi dell'art. 5, comma 5, del D.P.R. 8 settembre 1997, n. 357 e successive modifiche ed integrazioni.
Torna ai contenuti